Tartufini e “Gianduini”

Pubblicato 15 novembre 2014 da aliceinpan

La breve vacanza a Torino mi ha ispirata per la realizzazione di questa ricetta. Si tratta infatti di cioccolatini. Ho sempre desiderato prepararli e i più famosi cioccolatini torinesi, i Gianduiotti

, mi hanno dato lo sprint. I miei non ho potuto chiamarli Gianduiotti perchè credo che i torinesi si sarebbero giustamente offesi! Ho deciso quindi di ribattezzarli Gianduini 🙂
Oltre ai Gianduini ho preparato anche i Tartufini di cioccolato, molto buoni e veramente semplici da realizzare.

INGREDIENTI
Per la crema di nocciole
nocciole spellate 100 g
cioccolato fondente 50 g
cioccolato bianco 50 g
cioccolato al latte 50 g
zucchero a velo 75 g
burro 60 g
latte intero 90 g
olio di semi 10 g

Per i Gianduini
crema di nocciole 50 g
cioccolato fondente 100 g

Per i Tartufini
cioccolato fondente 75 g
panna fresca 75 g
cioccolato al latte 50 g

PREPARAZIONE
Per prima cosa preparare la crema di nocciole, piuttosto laboriosa.
Tritare le nocciole nel mixer molto finemente quasi da renderle una polvere e aggiungere a filo l’olio di semi in modo da ottenere una sorta di pasta. Far sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco e quello al latte tritati grossolanamente insieme al burro e allo zucchero a velo mescolando di tanto in tanto. Aggiungere le nocciole tritate, il fondente tritato e il latte a filo mescolando delicatame e far cuocere, sempre a bagnomaria, per circa 30 minuti mescolando spesso. Il mio frullatore non ha polverizzato bene le nocciole per cui ho setacciato la crema per renderla liscia, ma se sono ben tritate questo passaggio potrebbe non servire. A questo punto preparare i Gianduini. Sciogliere il cioccolato fondente precedentemente tritato (100g) a bagnomaria, farlo sfeddare un po’ e aggiungere la crema (50 g). Ora bisognerebbe versare il composto negli stampini per Gianduiotti e far sfreddare in frigo. Io non ho trovato lo stampino per cui ho usato dei piccoli pirottini in alluminio, ho riempito i pirottini con il composto e ho messo mezza nocciola su ogni cioccolatino.
I tartufi sono decisamente più semplici. Portare a bollore la panna, aggiungere il cioccolato fondente e al latte tritato e mescolare finchè non sarà sciolto. Versare la crema ottenuta il una piccola terrina e far sfreddare. Prima di fare i cioccolatini bisogna cre la crema assuma una consistenza lavorabile, non deve essere completamente indurito ma non troppo morbido. Io ho messo il contenitore in freezer per 30 minuti circa e ho ottenuto una buona consistenza. Ora non rimane che fare delle piccole palline aiutandosi anche con 2 cucchiaini e decorarle a piacere. Io le ho rotolate nel cacaco zuccherato e nei diavoletti di cioccolato, ma si può usare granella di nocciole, zucchero a velo o altro.
Ecco qua i miei piccoli capolavori, i colleghi hanno gradito, i cioccolatini non sono arrivati al turno pomeridiano!♡

image

P.S. con le dosi indicate nella ricetta preparerete parecchia crema di nocciole. Ottima da spalmare sul pane! Io la sto tenendo in frigo e la tiro fuori un po’ prima di spalmarla. Non ho indicato la quantità di cioccolatini che viene con le dosi che ho dato perchè varia in base alla dimensione dei pirottini. I miei erano molto piccoli e sono venuti 60 cioccolatini. Buon sabato :*

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: